PER LA RICERCA NEL SITO

 Indice argomenti principali    

..

   
 Stampa   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e/o di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze.Se prosegui nella navigazione accetti il loro utilizzo. Per info leggi L'INFORMATIVA SINTETICA E/O ESTESA 

 Dichiarazione per la Privacy

Inizia un affascinante viaggio verso i

Luoghi del mistero

storie e curiosità di luoghi misteriosi da visitare, Ori e tesori da trovare, Misteri e curiosità delle piante e del cibo, Storie di Eroi Minori, Guide in pdf da scaricare gratis

Buon Viaggio
  Link dei luoghi misteriosi suddivisi per regione geografica

Indice generale della sezione ALIMENTI:

 

A; B; C; D ; E ; F ; G ; H ; I ; L ; M ; N ; O ; P; Q ; R ; S ; T ; U ; V ; Z ;

 

Visita anche la sezione ERBE

 

In questa pagina

Basilico; Bottarga ;Cipolla ;



Basilico (ocymum basilicum) 

La raccolta di questa pianta era accompagnata da un rituale tutto particolare: bisognava innanzitutto purificare la mano destra, considerata profanatrice, aspergendola con un ramo di quercia con l'acqua di tre fonti diverse; si dovevano poi indossare vesti pulite e tenersi lontano dagli esseri impuri e dalle donne in periodo mestruale. 

 

Sapevate che il basilico è originario dell'india? Sapevate che il basilico alla finestra ha la capacità di scacciare le zanzare ? Sapevate che è un ottimo ingrediente per aromatizzare l'acqua in cui si fa il bagno. Secondo gli esperti in oroscopia il basilico è sotto l'influsso di marte e per questo emana un influsso dinamico predisponendo facilmente alla collera. Noi ne facciamo spesso un largo uso ma attenzione, gli occultisti dicono che il basilico può essere causa di fenomeni fisici spiacevoli, legati al sistema vago-simpatico.

 

 torna all'inizio

  

 

Cipolla 

L'umile cipolla ha un ruolo molto nobile tra i maghi-astronomi. 

 

Si dice che i maghi-astronomi dell'antica Caldea, mentre scrutavano il cielo stellato assaporavano il profumo emanato dalle cipolle poste sulle braci ardenti dei sacri tripodi. Anche gli egiziani la consideravano sacra e le attribuivano poteri straordinari al punto da raffigurarla all'interno delle tombe dei faraoni e da includerla tra i cibi destinati ad accompagnare gli stessi faraoni nel loro viaggio verso la terra dei morti. Anche i romani la utilizzavano mangiandola cruda imitati in questo dai greci.

Nell’opera "De salubri dieta" della scuola ippocratica, alla cipolla viene riconosciuto un forte potere purgante. Anche nella cultura islamica viene fatto ricorso a questo vegetale; Maometto stesso la indica come utile medicamento. Teofrasto, Dioscoride e Galeno la consigliavano nella alimentazione quotidiana in quanto era: "diuretica e disintossicante. Inoltre, usata topicamente sul cuoio capelluto:" faceva ricrescere i capelli". Nel medioevo la cipolla ebbe un altro momento di gloria: in un evo fatto di fame e di misticismo questo vegetale era considerato un cibo in grado di ridare vitalità alle persone stanche o deboli.Dal medioevo arriviamo al rinascimento, periodo in cui la cipolla si diffonde in tutta Europa e specialmente in Francia diventando così protagonista della cucina.Tra le varie altre caratteristiche si ritiene che la cipolla sia indicatissima contro la trombosi delle coronarie. La scoperta di tale proprietà sembrerebbe avvenuta in modo fortuito. I medici inglesi dell'Università di Newcastle avevano constatato che questo vegetale è un potentissimo anticoagulante, solo dopo aver saputo che gli stallieri francesi curavano con cipolla ed aglio i loro cavalli sofferenti di embolia.
 

Sapete che esistono ben 500 specie di cipolle.

 

 torna all'inizio

 

 Torna all'indice generale