Indice generale della sezione ERBE:

A; B; C; D; E; F; G; H; I; L; M; N; P; O; Q ; R ; S; T ; U ; V; Z ;

Vai alla sezione: ALIMENTI

 

Erbe: Ortica ; Origano

 

Ortica

L'idea dell'ortica non evoca immagini molto piacevoli, tanto meno edificanti. Sembra che tra l'uomo e le ortiche ci sia una lunga guerra: da quanti millenni?

Ma non crediate che questa umile pianta non nasconda misteri affascinanti ma soprattutto usi ...conturbanti 

Diciamo subito che c'è ortica e ortica : quella della famiglia delle urticacee e quella cosid­detta ortica bianca, nome scientifico lammium album, la quale, stando almeno alle classificazioni, della prima non sarebbe nemmeno parente: l'ortica bianca infatti risulta appartenente alla famiglia delle labiate.

Di quella appartenente alla famiglia delle urticacee, ci sono due qualità: quella dioica e quella detta urens. La prima è alta da 50 centimetri a un metro ; la seconda è più modesta: difficilmente raggiunge i 50 centimetri.

L’ortica è una pianta eccezionale perché è ricca di vitamine e minerali, perché può essere usata come alimento: i germogli nei risotti, nei minestroni, nelle frittate o nelle frittelle ed  è anche ideale per le "grandi pulizie". Scioglie i depositi, riduce l'iperacidificazione, elimina dal corpo i prodotti inutili del metabolismo, pulisce l'intestino, attiva le difese immunitarie, pulisce a fondo i reni e lava via tutto ciò che non deve trovarsi nel corpo ed è anche utile per arrestare la caduta dei capelli o per risolvere un problema sconvolgente, a tratti allucinante …quello delle doppie punte.

Le foglie contengono vitamine del gruppo A, C, E e B (B2, B5 ed acido folico), minerali come il magnesio, il ferro, il silicio ed alcuni oligoelementi come lo zinco ed il rame,

ma veniamo alle qualità più affascinanti dell’ortica, quelle che ci piacciono di più.

Lo sapevate che l’Ortica protegge dai nemici e dalle gelosie e tiene lontani pettegolezzi ed invidie.

Lo sapevate che  l’ortica veniva utilizzata come afrodisiaco ovvero quale principio attivo dell’amore in tutti i filtri e le pozioni sin dai tempi dell’antica Roma.

Lo sapevate che induce i consumatori a fare l’amore in modo particolarmente disinibito.

A questo scopo vi ricordo l’esistenza di un’antica ricetta afrodisiaca che aveva come ingrediente l’ortica miscelata con miele, cipolla, uova e pinoli. A voi provare le dosi e soprattutto provare se funziona davvero; provate e riprovate tanto non nuoce ma …fa bene allo spirito ed alla salute (almeno sotto i 90 anni).

Questa antica credenza magica ha trovato parziale riscontro nella moderna medicina; è stato infatti scoperto che la radice della pianta è estremamente ricca  di beta-sitosteroli, utili in medicina ed in particolar in urologia per l’ipertrofia prostatica.

Altre leggende indicavano che l’ortica poteva essere usata per caricarsi sessualmente... come? Rotolandosi nelle ortiche.

Si diceva che questa terapia selvaggia fosse molto efficace per certe attività (a voi provare, poi fatemi sapere).

Del resto - anche questo forse non lo sapevate - Petronio ci parla di una sacerdotessa che, per dar vigore agli uomini, li colpiva con un mazzo di ortiche « sotto l'ombelico, sulle reni e sulle natiche », soprattutto i vegliardi (aspetto sempre vostre conferme).

D’altra parte  in oroscopia la pianta di ortica è la pianta di Venere e simboleggia e favorisce la lussuria. 

Tra i tanti usi dell’ortica finisco per ricordare che  l’ortica può servire da colorante per i tessuti delicati: le foglie tingono di verde, mentre le radici di giallo.

Ma soprattutto sembra che favorisca addi­rittura l'immortalità ed a questo proposito vi rimando ai misteri sugli immortali che troverete tra breve in questo sito.

Si parlerà di Cagliostro il cui corpo non è mai stato ritrovato; si parlerà di Giuseppe Francesco Borri, il più grande alchimista del ‘600, scomparso dietro la Porta Alchemica, detta anche Porta Magica verso l’inferno o verso il cielo, a Piazza Vittorio in Roma; si parlerà di Athanasius  Kircher e dei suoi fantastici esperimenti; del marchese di Palombara e del marchese di Saint-Germain, tutti personaggi di cui non è mai accertata la morte nè rintracciati i corpi sebbene la loro popolarità fosse enorme tra i loro contemporanei, di ieri e di oggi.

Ed allora cominciate quest'altro viaggio andando a scoprire i CULTI EGIZI A ROMA E GLI IMMORTALI

OPPURE SEGUITE QUESTI LINK


 Indice argomenti principali    
   
 Stampa   
Affascinanti viaggi alla scoperta di storie e curiosità di luoghi misteriosi da visitare, Ori e tesori nascosti da trovare, Misteri e curiosità delle piante e del cibo, Storie di Eroi Minori, Guide in pdf da scaricare gratis

Partenza per il

CENTRO ITALIA

SUD ITALIA

SARDEGNA & SICILIA

  Oppure vai  ai luoghi misteriosi di ogni singola regione